Sport  - Articoli  2013     
Condividi  
Paciucci, Antares:
«Noi siamo ancora qua...»
09.01 - «Noi siamo ancora qua». A parafrasare la celebre canzone di Vasco Rossi è il presidente di ASD Pallavolo Antares, Stefania Paciucci, commentando il passaggio dal vecchio al nuovo anno. Una fase che diventa particolarmente simbolica per Antares che, nonostante i suoi ormai 44 anni di storia, ha dovuto in pratica ripartire da zero. La collaborazione con Verona Volley Femminile non ha avuto infatti successo e così, forte della sua esperienza ma soprattutto dei suoi principi socio-sportivi, la società di Borgo Roma è tornata alla origini: forte radicamento nel territorio, crescita delle più giovani e divertimento come valori trainanti, lungimiranza sportiva e passo a misura di gamba. Senza dimenticare però anche sbagli fatti e torti ricevuti, con la consapevolezza che il limite tra di essi è tutt'altro che netto. Queste, quindi, le prime parole ufficiali del 2013 da parte del presidente Paciucci.

Aggiunge: «Il 2013 è un anno importante per noi. Funziona come una cerniera, con il compito di chiudere un anno – il 2012 – che definiamo negativo e che vogliamo dimenticare, e allo tempo aprire le porte del nuovo futuro Antares. Al momento stiamo completando l'opera di risanamento intrapresa, con l'obiettivo di mantenere i nostri impegni nei confronti di tutti e di chiudere finalmente la bocca a chi ci ha ferito, con i suoi pettegolezzi e le sue insinuazioni, quando invece dovrebbe solo guardare in casa propria».
Riprende: «Dal nostro punto di vista siamo contenti di esserci liberati di alcuni rapporti interni diventati ormai insostenibili, con atlete e genitori: ora che sono passati ad altri lidi avranno modo di confrontare quello che hanno lasciato con quello che hanno trovato, e siamo certi che ci rimpiangeranno. Nel frattempo Antares, con la semplicità che da sempre la contraddistingue, riprende il suo percorso nato nel 1968, una storia che - se ancora continua - qualcosa di valido deve evidentemente rappresentare. Siamo ancora qua, fieri più che mai, alla faccia di chi sperava nella nostra fine».
E sul futuro c'è la conclusione del presidente Paciucci: «Per quanto riguarda il futuro, siamo allo stato pre-embrionale di un importante rapporto di collaborazione con una società di Verona, rapporto che avrà corpo sia in ambito giovanile che di prima squadra. Chiudo augurando ad Antares e a tutti un sereno e fruttifero 2013, nonché cogliendo l'occasione per ringraziare di cuore le atlete, i genitori e tutti coloro che hanno sempre creduto in noi e che continuano a farlo: sono loro i co-protagonisti della storia che scriviamo da decenni, sono loro i pilastri di quella che scriveremo». (L.C.)





Stefania Paciucci
Indice  Articoli
Redazione online gazzettadiverona.it
 
   
   
Indice  ArticoliHome  
   
 

Ti interessa creare
un'associazione culturale
a Isola Rizza (Vr)?
Chiama il 345 9295137

------------------------------------


Ti piace fotografare?
invia le tue immagini
a Gazzettadiverona.it



Info commerciale

elettrotecnica Vaccari
Impiantistica elettrica Impianti d'allarme e TVCC 
Studio e realizzazioni illuminotecniche Soluzioni, prodotti
e consulenze informatiche
Realizzazione reti dati e cablaggi strutturati
 +39/336/810434 - 348/2247152 fax +39/045/7103381  eltvac@email.it