Cronaca  - Articoli  2016    2015    2014   2013  2012    2011
   
 
Veneto. Allarme maltempo per piogge, neve e venti

26.02 - Un’ondata di maltempo di notevole intensità è in arrivo in Veneto. A tale riguardo il Centro funzionale decentrato della protezione civile della regione Veneto ha emesso poco fa un’Allerta Meteo, dichiarando lo Stato di Attenzione in alcuni bacini e lo Stato di Preallarme in altri per criticità idraulica e idrogeologica. Lo Stato di Attenzione su tutta la Regione per vento forte; lo Stato di Attenzione per nevicate per le zone alpine e prealpine sopra i 1.000 – 1.300 metri.
La dichiarazione ha valore a partire dalle ore 18 di domani, sabato 27 febbraio, fino alla mezanotte dell’1 marzo.

In sintesi
Tipologia di fenomeni: precipitazioni estese, persistenti, a tratti forti. Quantitativi da abbondanti a molto elevati sulle zone centro settentrionali. Nevicate copiose su zone montane. Venti a tratti forti . Durata evento: da sabato 27 sera a lunedì 29 sera. Fase più significativa tra domenica 28 e lunedì 29 mattina.
Zone più interessate: per le precipitazioni zone centro settentrionali, in particolare Dolomiti meridionali, Prealpi, zone pedemontane. Per la neve zone alpine e prealpine sopra i 1.000-1.300 m.

Precipitazioni
Sabato aumento della probabilità di precipitazioni con fenomeni deboli e discontinui fino al pomeriggio, più diffusi e intensi dalla sera. Limite della neve in innalzamento da 600/900 m a 800-1.100 m in serata. Tra domenica e lunedì mattina precipitazioni in genere estese, persistenti, a tratti forti (anche a carattere di rovescio o occasionale temporale). Fenomeni più consistenti sulle zone centro settentrionali, con quantitativi in genere abbondanti (60-100 mm) e in alcune zone (Dolomiti meridionali, Prealpi, pedemontana) localmente molto abbondanti-elevati (100-200 mm). Limite delle neve variabile in corso di evento, in genere compreso tra 1.000 e 1.300 m, anche più basso sulle Dolomiti e a tratti un po' più alto domenica sulle Prealpi; sono previste copiose nevicate. Nella seconda parte di lunedì probabile diradamento e attenuazione dei fenomeni.

Venti

E’ previsto un significativo rinforzo dei venti che saranno tesi e a tratti forti sia sui rilievi che su pianura e soprattutto sulla costa, specie nella giornata di domenica. Sui rilievi saranno in prevalenza dal quadrante sud orientale; sulla pianura in prevalenza da est nord-est, sulla costa a tratti da est nord-est e a tratti da sud-est (Scirocco). Attenuazione dei venti nella seconda parte di lunedì
 Indice  Articoli
Redazione online gazzettadiverona.it
 
 
   
 Indice  ArticoliHome  
   
 

Ti interessa creare
un'associazione culturale
a Isola Rizza (Vr)?
Chiama il 345 9295137

------------------------------------


Ti piace fotografare?
invia le tue immagini
a Gazzettadiverona.it



Info commerciale

elettrotecnica Vaccari
Impiantistica elettrica Impianti d'allarme e TVCC 
Studio e realizzazioni illuminotecniche Soluzioni, prodotti
e consulenze informatiche
Realizzazione reti dati e cablaggi strutturati
 +39/336/810434 - 348/2247152 fax +39/045/7103381  eltvac@email.it