Cronaca  - Articoli  2016    2015    2014   2013  2012    2011
   
Verona, Quadri rubati a Castelvecchio, il presidente ucraino Poroshenko sarebbe indagato per ricettazione
02.12 - La Procura di Verona contesta al presidente ucraino Poroshenko anche l'appropriazione indebita - riporta ilfattoquotidiano.it - per la vicenda delle 17 tele - dal valore "non inferiore a 17 milioni di euro" - rubate dal museo della città veneta, ritrovati in Ucraina e non ancora restituiti. A Poroshenko adesso si complica la vita per arrivare in Italia e riconsegnare in pompagna magna a Renzi i quadri rubati. Sempre ilfattoquotidiano.it dà notizia che la rogatoria inoltrata dai magistrati italiani alla procura generale di Kiev per la restituzione dei quadri rubati è del 17 maggio scorso ed è rimasta tuttora inevasa per “motivi diplomatici”, come ha precisato ai pm di Verona il coordinamento della giustizia europea Eurojust. Da allora - riporta il Fatto - inspiegabilmente, la data del rientro dei quadri in Italia è continuata a slittare, mentre il 13 giugno scorso a Kiev è stata persino inaugurata una mostra con le tele rubate, alla presenza del presidente ucraino, dell’ambasciatore italiano Fabrizio Romano e del sindaco di Verona Flavio Tosi, che a Poroshenko ha pure conferito la cittadinanza onoraria. (red)

vedi
http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/12/02/quadri-rubati-a-verona-il-presidente-ucraino-poroshenko-indagato-per-ricettazione/3232321/
 Indice  Articoli
Redazione online gazzettadiverona.it
 
 
   
 Indice  ArticoliHome  
   
 

Ti interessa creare
un'associazione culturale
a Isola Rizza (Vr)?
Chiama il 345 9295137

------------------------------------


Ti piace fotografare?
invia le tue immagini
a Gazzettadiverona.it



Info commerciale

elettrotecnica Vaccari
Impiantistica elettrica Impianti d'allarme e TVCC 
Studio e realizzazioni illuminotecniche Soluzioni, prodotti
e consulenze informatiche
Realizzazione reti dati e cablaggi strutturati
 +39/336/810434 - 348/2247152 fax +39/045/7103381  eltvac@email.it