Heos.it  Documenti    Febbraio 2016 

 

 

 
 
I test si terranno in Olanda nella grande centrifuga dell'Agenzia spaziale europea
Condizioni di ipergravità per studiare l’invecchiamento

18.02 - Grazie a test condotti in condizioni di ‘ipergravità’ vale a dire con una forza di gravità fino a 20 volte superiore di quella terrestre un gruppo di ricercatori italiani darà la caccia ai segreti dell’invecchiamento delle cellule legato alla produzione di radicali liberi. Il gruppo di ricercatori italiani PlanOx, è stato selezionato dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa), per condurre gli esperimenti nel Centro scientifico e tecnologico (Estec) in Olanda, a Noordwijk. Il gruppo PlanOx - uno dei quattro selezionati dall'Esa in Europa nell'ambito della campagna 2016 ''Spin Your Thesis!'' - è formato da Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant'Anna, centro di Micro-BioRobotica dell'Istituto Italiano di Tecnologia (Cmbr - IIT) e università di Pisa. Del gruppo fanno parte anche studenti e dottorandi.

Gli esperimenti si svolgeranno in settembre al ''Large Diameter Centrifuge'' di Estec in Olanda, una centrifuga del diametro di 8 metri che permette di ottenere condizioni di gravità superiore a quella terrestre. L'analisi dei campioni, invece, sarà condotta in Italia presso il Cmbr–IIT.
L'obiettivo è capire se esiste la possibilità di contrastare il fenomeno della produzione di radicali liberi con l'impiego di un materiale intelligente e biocompatibile antiossidante costruito con nanoparticelle di ossido di cerio e ceramica.

Vedi www.esa.int 
 


Indice  Articoli
Redazione online gazzettadiverona.it
www.heos.it  by Umberto Pivatello Isola Rizza (Vr) Italy
 
 
 Home