Heos.it  Documenti    Febbraio 2016 

 

 

 
 
Terapia ad onde sonore, prima alternativa al Viagra


18.02 - Una terapia con un'onda sonora che tratta la disfunzione erettile offre agli uomini la prima alternativa dopo 15 anni di dominio incontrastato della pillola blu.

Il viagra e farmaci simili lavorano facendo aumentare il flusso di sangue al pene, ma prima di usarli bisogna pianificare quando fare sesso, e gli effetti collaterali possono includere mal di testa, vertigini, congestione nasale e improvvisa perdita di udito. In un prossimo futuro un'alternativa, chiamata terapia ad onde d'urto extra-corporea (ESWT), potrebbe fornire una soluzione alla pillola blu. Lo sostengono gli esperti che si sono riuniti recentemente a Madrid in un convegno promosso dalla Società Europea di Medicina Sessuale.

Nel corso del convegno sono stati esposti i risultati dello studio ESWT che ha coinvolto 112 uomini con disfunzione erettile. La metà ha ricevuto cinque dosi settimanali di onde sonore a bassa intensità dirette su sei siti lungo il loro pene. L'altra metà ha ricevuto un placebo. All'inizio dello studio, nessuno degli uomini è riuscito a fare sesso penetrativo senza farmaci. Alla fine, il 57 per cento degli uomini trattati ha detto che stavano avendo rapporti sessuali, contro il 9 per cento degli uomini che avevano ricevuto il placebo ( Scandinavian Journal of Urology , doi.org/bch9 ).

Il trattamento sembra aumentare il flusso di sangue al pene, favorendo la crescita di nuovi vasi sanguigni. Se questo dovessere risultare certo, il trattamento potrebbe avere benefici di lunga durata.

Per gli studiosi il trattamento non dovrebbe avere effetti collaterali perché le onde sonore sono a basso contenuto energetico. Attualmente il metodo ESWT viene praticato in pochissimi cliniche al mondo in quanto i protocolli di trattamento devono ancora essere standardizzati.

Vedi https://www.newscientist.com 
 
Indice  Articoli
Redazione online gazzettadiverona.it
www.heos.it  by Umberto Pivatello Isola Rizza (Vr) Italy
 
 
 Home