Heos.it  Documenti    2021

 

 

 
 
L'Esa accelera sul programma "Moonlight"
Satelliti attorno alla Luna e basi abitate permanenti


Moonlight
(credit:esa.int)

17.05.21 - In decine di aziende internazionali, commerciali e in numerosi organismi istituzionali fervono i lavori di programmazione di missioni sulla Luna, prevedendo la possibilità di stabilirvi una presenza umana permanente. L’uso di un servizio di telecomunicazioni e di navigazione condiviso ridurrebbe il complesso lavoro di progettazione delle singole missioni future e le renderebbe più sostenibili, liberando energie da dedicare allo studio e messa in opera di un maggior numero di strumenti scientifici abbattendo così i costi di ogni singola missione. L'obiettivo principale resta la realizzazione di un collegamento lunare permanente che permetterebbe un’esplorazione spaziale efficace e costante.

A questo riguardo, l'Agenzia spaziale europea (Esa) supporterà - nell’ambito dell’iniziativa "Moonlight" - due consorzi di aziende che avranno il compito di formulare definizioni dettagliate di come fornire servizi di telecomunicazione e navigazione per le ormai prossime missioni lunari.

A guidare il primo consorzio sarà la SSTL, Surrey Satellite Technology Ltd, sia in veste di fornitore di servizi di eccellenza con il suo marchio di servizi lunari SSTL Lunar sia di produttore di satelliti. Faranno parte del consorzio anche il produttore di satelliti Airbus e i fornitori di reti satellitari SES, con sede a Lussemburgo, Kongsberg Satellite Services (Norvegia), Goonhilly Earth Station, (Regno Unito) e l’azienda britannica di navigazione satellitare GMV-NSL.

L’altro consorzio sarà guidato da Telespazio (una joint venture tra Leonardo al 67% e Thales al 33%), in collaborazione con: il produttore di satelliti Thales Alenia Space (una joint venture tra Thales al 67% e Leonardo al 33%); l’operatore satellitare Inmarsat, avente sede nel Regno Unito; l’azienda canadese di tecnologia spaziale MDA; Telespazio Germany e il produttore tedesco di satelliti OHB Systems; l’operatore satellitare spagnolo Hispasat; l’azienda italiana Aerospace Logistics Technology Engineering Company (ALTEC), l’azienda di ingegneria aerospaziale Argotec, Nanoracks Europe, il Politecnico di Milano e l’Università commerciale Luigi Bocconi. (Red)

vedi
https://www.esa.int/ESA_Multimedia/Videos/2020/11/Moonlight_connecting_Earth_with_the_Moon#.YJjjYJxC1c4.link
www.esa.int

 


Indice  Articoli

Redazione online gazzettadiverona.it
www.heos.it  by Umberto Pivatello Isola Rizza (Vr) Italy
 
 
 Home