Fortelupo  Corsivi di satira   2017 

 

 

 
 
Il referendum del 22 Ottobre: costosa perditempo

03.10.17 - Il 22 ottobre chi ha voglia va a votare - in Veneto e Lombardia - un referendum con il quale si chiede più autonomia. O meglio, attraverso questo referendum i presidenti leghisti di Lombardia e Veneto chiedono ai loro cittadini di esprimersi affinché le rispettive giunte regionali intraprendano "le iniziative istituzionali necessarie per richiedere allo Stato l’attribuzione di ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia, con le relative risorse, ai sensi e per gli effetti di cui all’articolo 116, terzo comma della Costituzione". L’esito del referendum non è vincolante e, sulla procedura di concessione di maggiore autonomia, l’ultima parola spetta allo Stato.

Ma perché è una costosa perdita di tempo? Semplice. Già ci sono gli strumenti legislativi che regolano queste richieste regionali. Basta avere il coraggio di attivarle. Da qui l'inutilità del referendum. E' come mettersi a cantare una insipida litania all'insegna del "volesemo ben" - "semo tuti na fameia" (na sega!). (Fortelupo)

 

Indice corsivi
Redazione online gazzettadiverona.it
www.heos.it  by Umberto Pivatello Isola Rizza (Vr) Italy
 
 
 Home